L’educazione che fa la differenza

L’Educazione che fa la Differenza.
Linguaggi, esperienze e prospettive.

22 Aprile 2017
dalle 9:00 alle 17:00
Aula PN1 – Polo Didattico Porta Nuova
Via Nelli, Pisa

Le associazioni Globularia, Terra Nuova e Pinkriot Arcigay Pisa – partner (insieme alle associazioni Arcigay, Asociación Lambda, Movimento Pansessuale Arcigay Siena e RE.TE.) del progetto cofinanziato dalla Regione Toscana “Municipios Amigables con su Gente” – organizzano con la collaborazione di Glauco – Associazione Universitaria Lgbtqi una giornata di condivisione, in/formazione, laboratori e confronto sui temi dell’Educazione alle Differenze.

Comitato Scientifico: Junio Aglioti (Pinkriot Arcigay Pisa, Glauco, Rete Educare alle Differenze Pisa), Viviana Bartolucci (Rete Educare alle Differenze Pisa), Noemi Corvino (Rete Educare alle Differenze Pisa), Annastella Giannelli (Rete Educare alle Differenze Pisa), Carlotta Monti (Rete Educare alle Differenze Pisa), Désirée Olianas (Rete Educare alle Differenze Pisa), Giulia Rosoni (Rete Educare alle Differenze Pisa), Pina Salinitro (Rete Educare alle Differenze Pisa), Daniele Serra (Pinkriot Arcigay Pisa, Rete Educare alle Differenze Pisa)

Programma della giornata
8:45 – 9:00 registrazione

9:00 – 10:00 Introduzione e saluti
Presentazione del progetto “Municipios Amigables con su Gente” (a cura di Terra Nuova)
Saluti istituzionali (Marilù Chiofalo – Assessora Pari Opportunità del Comune di Pisa)
Apertura dei lavori (a cura del Comitato Scientifico)

10:00 – 12:00 Interventi
“Sesso, genere e linguaggio” – Cecilia Robustelli (Università di Modena e Reggio Emilia)
“Perché e come il Vaticano se la prende con il concetto di genere?” – Sara Garbagnoli (Université Sorbonne Nouvelle)
“L’esperienza del Consultorio Transgenere di Torre del Lago” – Massimo Lavaggi (Consultorio Transgenere)
“La Scienza per tutt*: si inizia da piccol*!” – Mascha Stroobant (DLTM) e Marina Locritani (INGV)

12:00 – 13:00 Plenaria di condivisione

14:00 – 16:30 Workshop (su iscrizione, max 25 posti)

“Trasformare il maschile. Parole, comportamenti e relazioni, da vecchi modelli a nuove narrazioni” – Sandro Casanova (Maschile Plurale)
“Schoolmates. Laboratori per operatori e operatrici sui temi dell’educazione alle differenze e il bullismo omofobico a scuola” – Ezio De Gesu (Arcigay)
“Pezzettino” – lettura animata da Ileana Falcone e altre storie. Laboratorio di lettura per bambine e bambini di ogni età. (Ass. Globularia)

16:30 – 17:00 Chiusura dei lavori (Michele Mommi – Arcigay e Rete Educare alle Differenze Pisa)

Info utili
– La partecipazione alle attività della mattina è libera.
– Le attività del pomeriggio sono in parallelo e a numero chiuso, quindi ogni persona può partecipare solo ad una di esse. Per partecipare a una delle attività del pomeriggio, è necessario iscriversi mandando un’email a pisa@arcigay.it

Universita’ di Pisa. Al via il doppio libretto per studenti transgender

logo_pinkriotSoddisfazione delle associazioni studentesche e del mondo LGBTIQ.
Sinistra Per, Pinkriot – Arcigay Pisa e ArciLesbica Pisa accolgono con soddisfazione l’avvio dei lavori, da parte del Senato Accademico, nella predisposizione del doppio libretto per studenti transgender e transessuali. Si tratta di un provvedimento fortemente voluto da Sinistra per… e dalle Associazioni LGBTIQ del territorio, rilanciato pochi mesi fa, da una mozione in Consiglio degli Studenti.
La prassi del doppio libretto, già istituita con successo in altri atenei, permette alle persone in transizione di vivere più serenamente il contesto universitario, avendo la possibilità di utilizzare la propria identità di scelta che, ad oggi, previo iter di riattribuzione chirurgica di sesso biologico, non comporta l’aggiornamento dei documenti della persona se non in tempi estremamente lunghi. Questo, nell’ottica di eliminare quelle barriere che, anche nel nostro ateneo, non garantiscono a molte persone un benessere pricofisico completo e, ad oggi, una piena cittadinanza.
Ritenendo questa misura un passo importante per la realizzazione della piena eguaglianza tra persone, anche negli spazi universitari, Sinistra Per…, Pinkriot e ArciLesbica seguiranno attivamente l’iter della sua realizzazione, impegnandosi per la sua concreta realizzazione.

Sinistra Per…
Pinkriot – Arcigay Pisa
ArciLesbica Pisa

Pisa 1979-2009: 30 Anni dopo – Il Convegno

Un convegno ospitato dalla Biblioteca Comunale di Pisa sabato 28 novembre approfondirà il contesto storico della manifestazione di Pisa del 1979 e il cammino percorso dalla comunità LGBT italiana a 30 anni di distanza da quella prima “discesa in piazza”. Questo nel dettaglio il programma:

Inizio prima parte ore 11

  • Introduzione e saluto delle autorità
  • Gianni Rossi Barilli, giornalista, storico, direttore rivista PRIDE: “La rivoluzione vista da dietro. La prima fase del movimento gay in Italia”
  • Enrico Salvatori, Teche Rai (proiezione video): “Fuori dal Video. Il movimento Gay sul piccolo schermo (1972-1982)”
  • Nerina Milletti, giornalista, studiosa del movimento lesbico italiano: “Tra sorelle e tra fratelli: la soggettività lesbica nel movimento delle donne e nel movimento omosessuale degli anni Settanta”

Buffet

Inizio seconda parte ore 15

  • Francesco Gnerre, studioso di letteratura italiana, docente studi di genere Università di Roma “Tor Vergata”: “Eccentrici, neoplatonici e altri mascheramenti. La difficile elaborazione di una cultura gay in Italia”
  • Andrea Pini, giornalista, collaboratore rivista PRIDE: presentazione della video testimonianza di alcuni partecipanti alla marcia (Marilina Aschi, Ciro Cascina, Alessandro Chiti, Stefano D’Agnese, Giuseppe Fadda, Paolo Lambertini, Gigi Malaroda, Porpora Marcasciano, Sergio Pellegrini, Andrea Pini, Massimo Russo, Valerie Taccarelli)
  • Vittorio Lingiardi, docente di psicologia Università di Roma “La Sapienza”: “La tendenza invertita: da devianti a cittadini. Percorsi psicologici e sociali delle omosessualità nell’Italia degli ultimi trent’anni”
  • Stefano Rodotà, giurista, docente universitario: “I diritti delle persone omosessuali e la situazione attuale in Italia e in Europa”

In chiusura Performance teatrale di Ciro Cascina

Coordina LaKarl DuPigné

Riconoscere i diritti: Corso di formazione sulle norme contro le discriminazioni su orientamento sessuale o identità di genere

Corso di formazione

“Riconoscere i diritti:

Percorso di formazione sulle norme contro le discriminazioni determinate dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere.”

Il corso è finanziato dal Cesvot e l’iscrizione e gratuita per tutti i partecipanti.
Per iscriversi è possibile contattare la segreteria organizzativa ai seguenti recapiti:
e-mail pisa@arcigay.it
tel 328 4559245
fax 050 555618

Struttura del corso:

Il corso si svolgerà in 7 incontri di 5 ore ciascuno suddivisi in 2 ore di lezione e 3 ore di laboratorio o esercitazione.
Le lezioni si terranno di sabato, presso il palazzo della Sapienza – via Curtatone e Montanara n 15 – Pisa, a partire dal 7 di febbraio 2009.

Presentazione del corso e sue finalità:

Il progetto si prefigura di formare i volontari delle associazioni, al fine di prepararli ad affrontare le esigenze imposte da una maggiore visibilità della comunità LGBT. Visibilità che spesso si trasforma in discriminazione e violazione di diritti civili.
Il corso da noi promosso mira ad attuare una formazione di base per il personale volontario, in senso psicologico e giuridico. Fornirà una formazione sufficiente ad affrontare con competenza i bisogni di supporto morale di persone che hanno visto violati i propri diritti a causa del pregiudizio omofobico e transfobico, nonché ad individuare i possibili rimedi giurisdizionali adatti al caso specifico, con lo scopo di promuovere la cultura della legalità e del rispetto dei diritti delle persone omosessuali e transessuali. Quindi competenze per fornire accoglienza, informazione e un servizio di orientamento di qualità.

Programma del corso:

Lezione 1: 7 febbraio 2009
dalle 9.00 alle 14.00
Ore 9.00 

Saluti delle Autorità
Ore 10.00 
Nozioni di base sul diritto nazionale:
(prof. Salvatore Vuoto Università di Pisa)
• la terminologia legale;
• Le fonti del diritto;
• i gradi di giudizio.

Lezione 2: 14 febbraio 2009
dalle 9.00 alle 14.00

Diritto nazione e nuova legge regionale contro le discriminazioni per orientamento sessuale ed identità di genere:
(prof. Francesco Dal Canto: Università di Pisa)
• I principi costituzionali sulla tutela della identità di genere e sul divieto di discriminazioni per orientamento sessuale.
• La tutela costituzionale delle coppie omosessuali.
• La legislazione statale in tema di discriminazioni per orientamento sessuale: omissioni e prospettive.
• La tutela regionale: gli Statuti, le leggi e gli interventi della Corte costituzionale.

Lezione 3: 21 febbraio 2009
dalle 9.00 alle 14.00

Diritto comunitario contro la discriminazione sulla base di orientamento sessuale ed identità di genere;Istituti giuridici comunitari a tutela delle coppie dello stesso sesso:
(Avv. Nicola Pignatelli; Università di Pisa)
• Normativa comunitaria (leggi, trattati e costituzione);
• Direttive del Parlamento Europeo;
• Decisione della Corte di Giustizia Europea;
• Laboratorio: Discussione sulle sentenze della Corte.

Lezione 4: 28 febbraio 2009
dalle 9.00 alle 14.00

Rimedi giudiziari e stragiudiziari:
(avv. Ezio Menzione Pisa)
• Discriminazioni di fatto a di diritto e relativi rimedi;
• Rimedi penali: (diffamazione, violenza, ingiuria, ecc..);
• Rimedi civili: come eliminare il vuoto discriminatorio esistente con strumenti civili legittimi (ereditarietà, successione nel contratto d’affitto, diritto del lavoro e benefici del partner, ecc…)
• Proposte di mediazione per la riduzione dei problemi.

Lezione 5: 7 marzo 2009
dalle 9.00 alle 14.00

Legge n.164 del 1982 sul cambiamento di sesso:
(prof. Roberto Romboli: Università di Pisa)
• La “164” e le sue applicazioni;
• Nuove prospettive sul cambio di genere anagrafico senza cambiamento fisico;
• Situazione italiana e situazione degli altri paesi.

Lezione 6: 14 marzo 2009
dalle 9.00 alle 14.00

Immigrazione e asilo politico:
(prof. Paolo Passaglia: Università di Pisa)
• Prospettive dopo le recenti discussioni in materia di asilo;
• Ricongiungimento familiare;

Lezione 7: 21 marzo 2009
dalle 9.00 alle 14.00

diritti e doveri dei conviventi “more uxorio” dello stesso sesso e registro delle unioni civili del comune di Pisa:
(dott. Gianluca Famiglietti: Università di Pisa)
• Diritti irrinunciabili e diritti su cui discutere;
• Battaglie di dignità;
• Paternità e maternità assistita per coppie gay e lesbiche;

Corso di formazione – Accoglienza Inclusiva

Arcigay Pride! è lieta di invitarVi al corso di formazione organizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pisa e con il contributo delCeSVoT

Programma:

Sabato 12 gennaio 2008

Saluti
ore 9.00 – 9.30
Interverranno Marco Michelucci Arcigay Pride!, Sonia Bernardini Ass Alle Pari Opportunità del
Comune di Pisa, Carlo Macaluso Ass. alle Politiche Sociali del Comune di Pisa, Paola Giglioli
L’Abate Presidente del CeSVoT Delegazione di Pisa.
Colazione a buffet
ore 9.30 – 10.00
“Rappresentazione culturale ed elementi base su orientamento sessuale ed identità
di genere.”

Ore 10.00 – 13.00 (Margherita Graglia, psicologa e psicoterapeuta)
Ore 14.30 – 15.30 (Margherita Graglia, psicologa e psicoterapeuta)
“L’identità di genere: transessualismo e transgenderismo.”
Ore 15.30 – 16.30 (Fabianna Tozzi, presidentessa di Crisalide Azione Trans)

Sabato 19 gennaio 2008

“La riduzione del pregiudizio: modelli e buone pratiche.”
ore 9.00– 13.00 (Luca Pietrantoni, psicologo e ricercatore presso l’ università di Bologna)
ore 14.30 – 15.30 (Luca Pietrantoni, psicologo e ricercatore presso l’ università di Bologna)
“La vita nelle forze armate.”
ore 15.30 – 16.30 (Carmine di Matteo Militare della guardia di finanza)

Sabato 26 gennaio 2008

“Omofobia: influenza nella costruzione dell’identità personale e omofobia
interiorizzata.”

ore 9.00 – 13.00 (Margherita Graglia, psicologa e psicoterapeuta)
ore 14.30 – 16.30 (Margherita Graglia, psicologa e psicoterapeuta)

Sabato 2 febbraio 2008:

“Transessualismo e transgenderismo: La situazione attuale in Italia e le prospettive
per il futuro.”

ore 9.00 – 11.00 (Fabianna Tozzi, presidentessa di Crisalide Azione Trans)
ore 11.00 – 13.00 (Jasmine Piattelli, volontaria del consultorio per la salute di Ireos)
“Come una crisalide diventa farfalla.”
0re 14.30 – 15.30 (Testimonianza)

Sabato 9 febbraio 2008:

“Tecniche di accoglienza e sostegno: come interagire con l’utenza LGBT.”
ore 9.00 – 13.00 (Margherita Graglia, psicologa e psicoterapeuta)
“L’esperienza di AGeDO Toscana”
ore 14.30 – 15.30(Mila Banchi, presidentessa di AGeDO Toscana)
“Gestione delle problematiche giuridiche e orientamento.”
15.30 – 17.30 (Ezio Menzione, avvocato)

Sabato 16 febbraio 2008:

“Tecniche di comunicazione sociale: l’importanza del linguaggio nella riduzione del
pregiudizio”

ore 9.00 – 13.00 (Alessandro Galvani, pedagogista )
“Come parlare di transessualismo e transgenderismo.”
ore 14.30 – 15.30 (Fabianna Tozzi, presidentessa di Crisalide Azione Trans)
“transizioni”
Ore 15.30 – 16.30 (Testimonianza)